“C’erano loro in quell’auto”. Mamma e figlia, un impatto violentissimo. Cosa è successo


 

Un’Italia ancora una volta piegata dal maltempo, con tantissimi disagi da nord a sud a causa dei cambiamenti del meteo nel corso delle ultime ore che hanno portato nuovamente rovesciamenti violenti e forte vento in diverse zone del paese. Purtroppo, tra i tanti incidenti registrati proprio a causa delle diverse condizioni atmosferiche ce n’è uno mortale andato in scena in Maremma, zona particolarmente colpita in queste ore. Tutto è successo sulla strada provinciale 159 tra Manciano e Montemerano, in provincia di Grosseto, dove un’auto è uscita di strada e si è ribaltata. La donna che si trovava al volante, 50 anni, è morta nell’impatto mentre la madre 68 enne che si trovava a bordo è rimasta ferita gravemente. Sul posto sono subito arrivati i vigili del fuoco e il 118 per tentare di estrarre le due donne dall’abitacolo. Per una di loro purtroppo era però ormai già troppo tardi e non è stato possibile fare nulla per salvarla. (Continua a leggere dopo la foto)




    Il brutto incidente è andato in scena nel pomeriggio. L’auto che si è ribaltata è una Smart che procedeva in direzione di Manciano. Nella zona di Montemerano si è scontrata con un’altra vettura e nello schianto le due donne sono rimaste gravemente ferite. Le condizioni sono apparse subito gravi di fronte agli occhi delle tre unità del 118 arrivate sul posto. La donna deceduta è originaria di Manciano. L’incidente è avvenuto mentre la zona era sotto una fitta pioggia. (Continua a leggere dopo la foto)






Tanti, come detto, gli incidenti che nel corso delle ultime ore si sono verificati in diverse zone d’Italia a causa del maltempo che si è di colpo abbattuto sullo Stivale, dopo giorni in cui l’estate sembrava già arrivata. A Monte San Pietro, nel bolognese, ha perso la vita a 46 anni Mirco Ricci, conosciuto negli ambienti del videomaking professionale. Stando a quanto raccontato dalle testate locali, l’uomo stava rincasando quando è rimasto vittima dell’incidente. (Continua a leggere dopo la foto)


 

L’uomo aveva da sempre avuto la passione per le due ruote e in particolare per le moto, ma di recente aveva acquistato uno scooter per rendere più pratici i suoi spostamenti in strada. Ancora in corso le dinamiche per capire cosa sia davvero accaduto: stando alle prime ricostruzioni, un ruolo determinante potrebbe averlo giocato l’asfalto reso scivolo dalle piogge di questi giorni.

“Morti e feriti”. Italia, grave incidente ferroviario: il bilancio e le immagini