Speronata auto della polizia, aggrediti gli agenti. 4 poliziotti in ospedale


Nuova follia contro le Forze dell’Ordine, nuovo attacco agli agenti in divisa. È successo nella giornata di ieri, nel silenzio assordante di gran parte dei media. Siamo a Milano, in via Bagarotti, per una giornata di lavoro come tante altre per i quattro agenti impegnati in un posto di blocco. Uno dei tanti presidi contro la criminalità del capoluogo lombardo, un’azione di cui non si conoscono cause specifiche: probabilmente era un semplice controllo e gli agenti non stavano cercando persone in particolare. Tutto sembrava procedere tranquillamente.

Fino a quando, intorno alle ore 12.00, un’auto, dopo aver visto il fermo, non dà segni di rallentamento. È una Bmw 320, che invece di iniziare a frenare e mettere la freccia per fermarsi al posto di blocco, addirittura accelera e va ad infrangersi, in un fragoroso impatto contro la volante della Polizia, che è andata completamente distrutta. Subito sono partiti gli agenti, quelli rimasti illesi, alla caccia del pirata della strada. E lo hanno acciuffato. Continua a leggere dopo la foto.




L’inseguimento è avvenuto in motocicletta e l’auto che cercava di seminare i poliziotti non ha avuto scampo. Stando a quanto si legge sul sito di informazione locale, Milano Today, il conducente della Bmw non si è fermato all’Alt e ha speronato la macchina dei poliziotti. Uno di questi, dopo l’impatto tremendo, è stato ferito e la vettura ha prima sbattuto contro un palo sul marciapiede, per poi infrangersi contro il lato della carreggiata. È andata completamente distrutta sia nella parte anteriore che in quella posteriore. L’impatto però ha danneggiato anche la Bmw. Continua a leggere dopo la foto.



La vettura infatti si è spenta all’improvviso. A bordo c’erano quattro persone, scappate a piedi. Solo due sono riuscite nella fuga, mentre gli altri sono stati catturati. Sono due trentatreenni, originari del Marocco che inizialmente hanno opposto resistenza agli agenti per poi essere ammanettati. C’è stata una piccola colluttazione in cui, alla fine, sono quattro i poliziotti ad essere rimasti feriti. Sono stati trasportati all’Ospedale San Carlo. Continua a leggere dopo la foto.



Tre di questi sono stati medicati e dimessi con una prognosi di 4-5 giorni mentre un ispettore ha subito una doppia frattura al metacarpo e al polso della mano destra, e dovrà essere operato. “Se quella auto azzurra non avesse in qualche modo fermato la corsa di quei soggetti, oggi saremmo qui a piangere probabilmente qualche passante innocente. Siamo stanchi di essere ‘carne da macello’. Siamo professionisti al servizio della gente perbene”. Ha detto il sindacato della polizia, in un post su facebook.

“Sabrina Misseri è innocente: ho le prove”. Sarah Scazzi, è lui a parlare