Schianto in autostrada, eliambulanza sul posto e traffico bloccato


Un terribile incidente ha mandato in tilt la A20 Messina – Palermo. Un uomo, rimasto coinvolto in un incidente, sta rischiando lottando per la sua vita. Ancora ignote la cause del sinistro, alla base forse un colpo di sonno. Drammatiche le immagini che i soccorritori, intervenuti celermente sul posto, si sono trovati di fronte. Il dramma, che ha per protagonista un uomo di 45 anni residente a Mirto, si è consumato stamani verso le 7, all’altezza del viadotto Amola di Capo d’Orlando. La sua Peugeot ha improvvisamente sbandato finendo contro il guardrail che è penetrato dal parabrezza e fuoriuscito dal lunotto.

Per fortuna l’uomo, che viaggiava da solo per ritornare a casa, è riuscito ad evitarlo anche se poi è stato sbalzato contro lo sportello del passeggero. La corsia della A20 è stata chiusa per permettere l’atterraggio dell’elisoccorso che lo ha trasferito all’ospedale di Sant’Agata di Militello. Continua dopo la foto







Quello della A20 è solo l’ultimo incidente. Ieri a Caerano San Marco, in provincia di Treviso, Andrea Guizzo di 45 anni, residente a Caerano, è morto praticamente sul colpo in uno scontro tra un’auto e le moto che guidava. Quando i soccorritori si sono precipitati sul posto, era già morto. L’intervento di ambulanza ed automedica del Suem 118 purtroppo è stato inutile. Continua dopo la foto




Sulla tragedia indaga la polizia stradale di Castelfranco Veneto. A causare l’incidente sarebbe stata la mancata precedenza dell’auto: l’autista si trovava in auto con la moglie, rimasta leggermente ferita. LA morte di Andrea Guizzo arriva a stretto giro con l’incidente mortale avvenuto martedì sera, 16 luglio, a Villa Carcina, lungo la Provinciale 345. Uno schianto devastante che non gli ha lasciato scampo quello tra la sua moto, una Kawasaki Ninja, e una Fiat Panda. Continua dopo la foto


 


Si chiamava Alex Franzè e, come riporta Today, che pubblica anche la foto, era originario di Reggio Calabria, ma da anni viveva a Polaveno, Brescia. Il 27enne procedeva in sella alla sua moto quando, intorno alle 19 di martedì, si è schiantato con una Fiat Panda, che a quanto pare gli avrebbe tagliato la strada, ma gli accertamenti sulla dinamica dell’incidente in cui ha perso la vita, affidati ai carabinieri, sono ancora in corso.

Ti potrebbe anche interessare: Bimba di 8 anni abusata dal nonno: le violenze in casa mentre faceva i compiti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it