“Ce l’hanno fatta, la vincita più alta!”. Gratta e Vinci, che colpo


La Dea Bendata torna a baciare Sperlonga. Ad aggiudicarsi la bellezza di 2 milioni di euro, con un gratta e vinci  da 10, è un cittadino del posto. Il tagliando, del tipo “Bonus Tutto per Tutto”, è stato acquistato al  Bar Talano, Via Flacca, km 11.700 di Sperlonga (LT), quasi al confine con il comune di Fondi.

I titolari hanno dichiarato di conoscere il vincitore, un cliente abituale, che si è rivolto allo stesso punto vendita per la verifica del biglietto di lotteria istantanea. Con un piccolo importo, il fortunato giocatore si è aggiudicato la massima vincita possibile. (Continua a leggere dopo la foto)







È in assoluto la prima volta che qualcuno vince una somma consistente al Bar Talano. Non è la prima volta, invece, che la Dea Bendata premia Sperlonga, già famosa per il Superenalotto con Jackpot record, 177,7 milioni di euro, il più alto di sempre in Italia, del 2010. (Continua a leggere dopo la foto)




Al sistema con 70 quote, inventato dalla ricevitoria il Cantuccio di Colico a Lecco e messo sulla Bacheca Sisal per poi essere riutilizzato, aderirono in larga parte giocatori sperlongani. Ogni quota fruttò la bellezza di 2 milioni e 538 mila euro. (Continua a leggere dopo la foto)


 

 

Dall’inizio dell’anno il Gratta e Vinci ha distribuito complessivamente premi per oltre 3 miliardi e 400 milioni di euro, su tutto il territorio nazionale.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it