31enne incinta si accascia in bagno e muore. Era al quarto mese


Dramma ad Ariano Irpino, in provincia di Avellino: una giovane incinta, al quarto mese di gravidanza, è morta dopo essersi accasciata improvvisamente al suolo ed aver battuto la testa. La ragazza, di 31 anni, era caduta mentre era in bagno. L’immediata corsa in ospedale dei familiari, non è purtroppo servita a nulla.

Non si conoscono per il momento le cause del malore che ha causato la tragedia. La giovane, che era al quarto mese di gravidanza, si sarebbe improvvisamente accasciata e sarebbe morta subito dopo aver battuto la testa. All’arrivo in ospedale, infatti, era già priva di vita. Sul posto sono poi giunti gli agenti di Polizia, mentre la salma è stata posta sotto sequestro per accertamenti. (Continua a leggere dopo la foto)







La vicenda è accaduta ad Ariano Irpino, popoloso comune dell’Alta Irpinia. La 31enne, originaria di Prato, viveva ad Ariano da circa sei anni, con il suo compagno e i suoi genitori. Non è ancora noto cosa sia accaduto mentre si trovava in bagno: probabilmente un improvviso malore. Inutile la corsa al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane di Ariano Irpino da parte dei familiari: appena arrivati in ospedale i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. (Continua a leggere dopo la foto)




Sulla dinamica degli eventi stanno ora indagando gli agenti, sotto la guida dal vice questore Maria Felicia Salerno. Sono già stati interrogati parenti e familiari della donna, la cui corsa in ospedale non è bastata a salvarle la vita. La Procura di Benevento, competente per il territorio di Ariano Irpino, ha già aperto un fascicolo: la salma della 31enne è stata posta sotto sequestro e sarà a breve soggetta ad autopsia. (Continua a leggere dopo la foto)


Il medico legale, Monica Fonzo, è già giunta all’obitorio del nosocomio di Ariano Irpino. Si indaga in tutte le direzioni, ma l’ipotesi più probabile resta che la giovane abbia avuto un malore in seguito al quale sia caduta a terra, battendo accidentalmente la testa. Resterebbe comunque da indagare l’origine del malore

 

Travolta da una Lamborghini a folle velocità, Sophia muore a 15 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it