“Addio pulcino”. Il trapianto non è arrivato in tempo, muore a 10 anni


Ha combattuto coraggiosamente per tutta la vita, ma alla fine si è arresa a quella malattia che la affliggeva da tempo. Belle Curran, 10 anni, “amava il colore rosa, giocare con le sue amiche e guardare il suo programma televisivo preferito, Masterchef”. Sua madre, Stella, la descrive come una “bambina determinata” e “molto esplicita riguardo alle sue scelte”. Era stata lei stessa a decidere che il denaro raccolto per le sue cure– oltre £ 30.000 – fosse devoluto a cinque diverse associazioni di beneficenza. Straziante l’annuncio, fatta dalla sua famiglia, della sua morte: “La nostra coraggiosa Belle ha perso tristemente la sua lotta e è morta pacificamente il 5 aprile. Grazie mille per il vostro amore, la vostra gentilezza e il vostro sostegno”.

Belle Curran, originaria di Wolfscastle, nel Pembrokeshire, soffriva di una malattia polmonare interstiziale, diagnosticata quando aveva due anni: i suoi polmoni erano rigidi e duri e non spugnosi come dovrebbero essere. Continua dopo la foto







La bimba faceva fatica a respirare, il che significa aveva bisogno di una maschera che le forniva ossigeno, oltre che di una sedia a rotelle per muoversi. Aveva bisogno di un doppio trapianto di polmone per sopravvivere e sua madre ha ricordato di come “si svegliava ogni giorno sperando che un donatore fosse diventato disponibile, pur sapendo che se ciò fosse accaduto, un’altra famiglia avrebbe perso un figlio”. Continua dopo la foto




Belle Curran era in lista d’emergenza per un trapianto di polmoni al Great Ormond Street Hospital di Londra. Diverse le raccolte di fondi organizzate per lei. Tantissimi i tributi sulla sua pagina Facebook. “Non ci sono parole che da esprimere. A parte ringraziarti per averci permesso di essere parte della tua vita”. Belle Curran come Elisha Furenaux che era stata curata con antidolorifici per un brutto mal di schiena è morta pochi mesi dopo che i medici hanno scoperto che era affetta da una rara forma di cancro. Continua dopo la foto


 

Elisha Furneaux, aveva appena 17 anni quando i medici le hanno diagnosticato il cancro. Inizialmente avevano appunto dato solo antidolorifici alla ragazza, che studiava per diventare una infermiera, e quando hanno capito di dover combattere un cancro era già troppo tardi. Elisha Furenaux è morta nell’ottobre del 2016, sei mesi e mezzo dopo la diagnosi. “Tutti eravamo così scioccati e increduli”, ha detto ai tabloid britannici la mamma dell’adolescente, Emma, aggiungendo che “semplicemente non ti aspetti un cancro quando tuo figlio è in buona salute e ha 17 anni”.

Ti potrebbe anche interessare: Meteo, l’estate arriva a maggio: previsto un caldo africano. “Si supereranno i 40 gradi anche a maggio”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it